/pol/ - Politica, Società e Storia

Nome
Email
Messaggio
File
Password (Per rimozione del file)
Limiti: Caratteri: 7200
Numero massimo file: 10
Upload massimo supportato: 20MB
Lunghezza massima video: 5 minuti

Vai in fondo ] [ Torna ] [ Catalogo ]   [Archivio temporaneo] — 


File: 1676584963339.jpg (134.89 KB, 1000x600, bashar-asma-1000x600-72083….jpg)

 No.2001

Bashar al-Asad dice di difendere «l’integrità e la sovranità» del suo Paese, a costo della sua stessa esistenza: «il mio lavoro non è quello di essere contento di quello che sto facendo o di non essere felice o altro, non riguarda i miei sentimenti, riguarda gli interessi della Siria, quindi ovunque andranno i nostri interessi, lì andrò anch’io».

Questa disposizione dell’animo, nel sovrano e nella sua consorte Asma, si percepisce come qualcosa di non costruito, di non artefatto; ma quale frutto naturale di una terra e di una civiltà che, intrise di storia, di cultura e di bellezza, ne irradiano i figli prediletti.

Per il mondo della dissoluzione liberaldemocratica, è qualcosa di intollerabile, che dunque va negato, nascosto, bombardato quanto prima. Il sovrano amato dal popolo, il sovrano retto, il sovrano che si immola per la sua gente (quante comode proposte di esilio gli saranno state fatte? Quante?) agisce come la luce del sole per i vampiri, che corrono isterici da tutte le parti.

Viviamo in un mondo di vampiri, e un sovrano come Assad, unito alla sua bella moglie fedele, rappresenta un sole.
È bello, è caldo, disinfetta.
Quanto ne avremmo bisogno anche noi?


https://youtu.be/YgiyWGyJcIc

 No.2002

Baššār Ḥāfiẓ al-Assad



>Baššār al-Asad è nato a Damasco l'11 settembre 1965, secondogenito del presidente siriano Ḥāfiẓ al-Asad

>ha conseguito la laurea in medicina nel 1988 presso l'Università di Damasco ed ha lavorato nell'ospedale militare della città fino al 1992, quando si è trasferito nel Regno Unito per specializzarsi in oculistica, frequentando il Western Eye Hospital di Londra
>nel 1994, Baššār si ritrovò a essere il nuovo successore designato da parte di suo padre e dovette abbandonare gli studi per tornare in patria. Qui ebbe una rapidissima carriera militare e si formò alla scuola di Stato Maggiore ottenendo il comando delle forze di occupazione siriane in Libano nel 1998 e raggiungendo il grado di colonnello nel 1999
>nel giugno del 2000, Baššār ereditò la presidenza violando di circa due mesi la legge che stabiliva un'età minima di 35 anni per assumere la carica

>Il presidente siriano è sempre stato piuttosto schivo e della sua vita privata si hanno poche notizie. È alto 1,89 m, parla fluentemente inglese e francese e ama praticare il nuoto, navigare in internet e ascoltare musica. È sposato dal dicembre del 2000 con una donna di fede sunnita conosciuta a Londra, Asmāʾ al-Akhras, e ha tre figli: Karim, Hafez e Zein

>ha avuto tra i soprannomi "Leone di Damasco" (titolo già associato al padre) dai sostenitori e "Macellaio di Damasco" dai detrattori, in associazione con Saddam Hussein (il "Macellaio di Baghdad")

>Cavaliere di Gran Croce decorato di Gran Cordone dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana «Di iniziativa del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano» — Damasco, 11 marzo 2010 (il comunista Napolitano, due anni dopo, si rimangerà la decorazione, in ubbidienza ai propri padroni)

 No.2003

>onore
Ora non esageriamo, è pur sempre un monarca di una etnia minoritaria che governa in maniera assai opaca sulle altre etnie in un paese creato a tavolino dai famigerati righelli franco-britannici.

 No.2006

File: 1676588792109.jpg (50.63 KB, 600x614, CNN.jpg)

>>2003
>GOOD GOY

 No.2008

File: 1676589351820.jpg (97.47 KB, 692x693, collage (6).jpg)

>>2006
Ricordatore quotidiano che l'unica soluzione decente per il medio oriente è ricoprirlo di bombe atomiche e trasformarlo in autogrill.
Ma se devo fare la guerra per rovesciare il governo siriano solo per togliere le basi russe in Siria e trasformarlo in altro cumulo di rovine come il Libano tanto vale lasciarci Assad.

 No.2010

>>2008
C'è medioriente e medioriente. La Siria è rimasta un paese civile nonostante sia stata accanitamente calunniata, bombardata, aggredita in ogni modo.

E comunque l'unico punto comune dei paesi mediorientali è che sono odiati dall'(((unica democrazia mediorientale))).

Le bombe, anche atomiche, non fanno cambiar mentalità alla gente.

 No.2021

>>2010
La gente può cambiare mentalità o non c'è modo?

 No.2023

>>2021
Gli passi Britney Spears alla radio.

>>2010
Il "problema" della Siria sono le basi russe.
L'obiettivo di rovesciare Assad era proprio per sostituirlo con un fantoccio per mandare via i russi.
Stesso modus operandi dell'Ucraina.
Non è un caso che in Ucraina si insista più sulla Crimea, dove c'è la base della flotta russa, che sul riprendere la parte orientale.

 No.2179

File: 1679474590131.jpg (65.2 KB, 870x489, Assad Putin.jpg)

I rapporti fra Assad e Putin sono ulteriormente migliorati: ne è segno il fatto che mercoledì scorso Assad è stato ufficialmente ricevuto all'aeroporto di Vnukovo (Mosca) con tappeto rosso, banda musicale e picchetto d'onore:

https://twitter.com/sebusher/status/1635740859722334241

 No.2181

>>2179
ahahaha che roba da terzo mondo fare tutte ste frociate per l'arrivo di un governatore estero

 No.2182

File: 1679476992279.jpg (81.69 KB, 793x960, Assad vs Zelenskij.jpg)

>>2181
Ma sei un boomer o uno zoomerino? Probabilmente non sai nemmeno che i viaggi di Assad vengono solitamente documentati dopo che è partito per tornare a casa, perché (((certuni))) lo vogliono morto…
E invece se ne va in Russia, bellamente annunciato dalle autorità russe, ricevuto con tutti gli onori (meritati).
Ma tanto a voi zoomerini basta sentir nominare Putin per sbroccare come degli NPC preprogrammati…

 No.2184

>>2182
Copa, spana, dilata e impara ad accettare le opinioni altrui

 No.2193

File: 1679484330479.jpg (727.8 KB, 1920x1080, NPC.jpg)


 No.2194

>>2193
le immaginine dal quarto, che pena signori

 No.2207

File: 1679506210734.jpg (37.46 KB, 600x385, GRRRRRR.jpg)


 No.2713

File: 1683393207190.png (502.62 KB, 536x749, ClipboardImage.png)

Assad afferma che finché la valuta di riserva globale sarà nelle mani degli Stati Uniti, nessuna Stato sarà realmente sovrano. È per questo che l'era del multipolarismo ci sta portando verso una sovranità che prima non esisteva. Il multipolarismo ci sta portando verso la fine del dominio della finanza sugli Stati nazionali.

 No.2715

>>2713
Fresca notizia di stasera, Siria riammessa nella Lega Araba.

 No.2716

devo dire che trovo sempre divertente il ragionamento dei peppini secondo cui i paesi negri/sabbianegri vanno lasciati ai loro dittatori perché ingovernabili e l'interventismo non va fatto perché crea solo problemi.
Cioè a me va anche bene ma ci si dimentica sempre, chissà come mai, del fatto che guerre civili come queste scoppiano proprio per via del fatto che questi paesi sono governati, male, da queste dittature.
Quindi puoi non bombardare quanto vuoi, ma si ammazzeranno tra di loro sempre e in maniera ciclica negli anni.
L'idea che invece sia tutta colpa degli americani perché Al-Assad sarebbe il Messia che ci libera dalle nefandezze degli Stati liberaldemocratici occidentali poi fa straridere e ovviamente poteva essere partorita solo dal solito schizzato, soprattutto dopo che è noto che Obama fu rimproverato, sì: ma di agire in ritardo.

 No.2717

>>2716
Gli stati liberaldemocratici come li chiami tu sono dittature, USA compresi

 No.2718

>>2717
ok capo, ora vai dalla polizia a fargli vedere questo commento.
Bene adesso vai in in Russia e fai la stessa cosa cambiando il target della critica col governo del posto, poi fammi sapere.

 No.2722

>>2716
Il problema non è l'interventismo in quanto tale, ma le motivazioni. Perché lo so io e lo sai te che di esportare democrazia non frega un cazzo a nessuno.

Quindi si, io ritengo che sarebbe meglio lasciare quei paesi a loro stessi perché si trovino una loro pace ed equilibrio.

 No.2750

La Siria riammessa nella Lega Araba: una figuraccia mondiale per gli USA, e uno smacco per (((Israele))).

 No.2752

Intanto Lavrov rivela che gli USA stanno tentando di creare un esercito siriano "libero" (cioè controllato da loro, ndt) con la partecipazione di militanti dell'ISIS (creati da loro, ndt).

Russia, Turchia e Iran già sono accordati per facilitare il rientro dei rifugiati in Siria. Le relazioni della Siria con Turchia ed Arabia Saudita si stanno rapidamente normalizzando.

 No.2814

File: 1684434733972.png (1.98 MB, 1090x1280, ClipboardImage.png)

Il presidente Assad accolto con tutti gli onori in Arabia Saudita, giuntovi per prender parte domani al 32° vertice della Lega Araba, che dopo oltre un decennio ha riammesso la Siria al suo interno.

 No.2817 RABBIA!

immagina essere così povero di riferimenti morali da diventare il fanboy di un monarca

 No.2819

File: 1684516368274.png (553.7 KB, 957x1171, ClipboardImage.png)

>>2817
Sei così coglione che sei incapace di appassionarti alla politica e soprattutto alla geopolitica.

Comunque, visto che un'immagine val più di cento discorsi, ecco uno screenshot dall'incontro della Lega Araba: il presidente Assad ascolta con espressione schifata e sprezzante il lagnoso Sniffacoca Nazistone.

Voialtri NPC siete perennemente dalla parte sbagliata perché vi fate turlupinare dai media e dai "Padroni del Discorso".

 No.2820 RABBIA!

>>2819
parlaci del tuo disagio, sembra un argomento profondo

 No.2822


 No.2827

File: 1684567533425-0.jpg (217.7 KB, 839x1002, 2.jpg)

File: 1684567533425-1.jpg (156.08 KB, 726x903, 3.jpg)

File: 1684567533425-2.jpg (223.33 KB, 823x1280, 4.jpg)

File: 1684567533425-3.jpg (198.88 KB, 807x1280, 1.jpg)

>>2820

Bisogna essere disagiati seri per chiamarlo disagio.

Diciamo piuttosto che i disagiati - presunti tali - siano nella stampa europea.

Eh, già, perché la notizia in prima pagina sul summit della Lega Araba è la riammissione della Siria, non il discorsetto del cocainomane Zelenskij.

Però - "stranamente", davvero molto "stranamente" - non vi verrà detto dai giornali nostrani. Quelli che hanno a cura di farvi credere che tutto ciò che non dia gloria a Zelenskij sarebbe "disagio"

 No.3137

File: 1688074670929.png (1012.82 KB, 960x960, ClipboardImage.png)

Hafez Assad, figlio di Bashar al-Assad, si è laureato con lode all'Università Statale di Mosca, presso la Facoltà di Meccanica e Matematica dell'Università Statale di Mosca.

Alla cerimonia ha preso parte la First Lady della Siria, Asma Assad.

 No.3140

>>2819
>Sniffacoca
>>2827
>Cocainomane

Mi raccomando continua a ripeterlo così magari un giorno diventa vero.

 No.3141

>>3140
>t. NPC che crede ciecamente solo ai titoli di Corriere, Repubblica e il Post

 No.3142

>>3141
>t. peppiniello che crede ai filmati shoppati da gente con la terza media

 No.3143

File: 1688138821768.png (702.08 KB, 960x685, ClipboardImage.png)

Il presidente siriano Bashar al-Assad ha tenuto oggi un incontro celebrativo con la madre e i familiari del maggiore generale Issam Zahreddine, famoso per aver difeso la città assediata dall'ISIS di Deir ez-Zor.

I giornali nostrani, in ubbidienza ai padroni dell'ISIS (cioè agli USA), non parlano mai degli eroi siriani e russi che massacrano quei terroristi fabbricati e addestrati dagli USA.

 No.3145

Rosticceria siriana: pare quasi di stare a Napoli:

https://youtu.be/jlac-lteHX8

 No.3306

File: 1690410717693.png (636.7 KB, 1200x630, ClipboardImage.png)

Bashar al-Assad ha discusso del ritiro delle truppe turche dalla Siria con l'inviato speciale presidenziale russo per l'insediamento siriano Alexander Lavrentiev.

Secondo un comunicato ufficiale dell'ufficio presidenziale, Assad e Lavrentiev hanno discusso anche del ritorno dei rifugiati siriani in patria e degli sforzi per organizzare un dialogo a livello internazionale per risolvere il problema della migrazione illegale.

 No.3663

File: 1694891505196.png (610.4 KB, 1280x720, ClipboardImage.png)

Il presidente Bashar al-Assad probabilmente visiterà Pechino nelle prossime settimane.

Onore al presidente Assad!

 No.3675

File: 1695302672173.mp4 (13.24 MB, 1280x720, BACHAR.mp4)

Il presidente Al-Assad arriva in Cina per la sua prima visita nel gigante asiatico dall'inizio della guerra imposta alla Siria nel 2011.

Incontrerà il suo omologo cinese, Xi Jinping.

Scusate la nota personale, ma questo video mi ha genuinamente commosso.

 No.3676

>>2003

>paese creato a tavolino dai famigerati righelli franco-britannici


Scusa e come dovremmo crearli sennò gli stati. Da quelle parti hanno il curioso vizio di scannare il vicino di casa perché ha un modo leggermente diverso di recitare il Corano, se diamo retta a loro la Siria era ancora un conglomerato di tribù beduine troppo impegnate a inculare le capre, altro che confini di stato.

 No.3677

>>3676

I canti patriottici siriani onorano i loro pascià che hanno scacciato e umiliato la soldataglia francese

https://www.youtube.com/watch?v=YgiyWGyJcIc

 No.3688

File: 1696063988005.png (154.05 KB, 1056x677, ClipboardImage.png)

Il presidente Bashar Al-Assad e la sua famiglia sono tornati sani e salvi a bordo dell’aereo speciale B6131 di Air China.

I caccia dei quattro paesi sorvolati hanno lo hanno scortato tramite staffetta aerea

L’aereo speciale B6131 dell’Air China è entrato per primo nello spazio aereo pakistano, e i caccia J-10 pakistani sono immediatamente decollati e lo hanno scortato fino alla città portuale meridionale del paese, Karachi.

Dopo aver lasciato lo spazio aereo pakistano, l’aereo speciale di Assad è entrato nel Mar Arabico.

L’Iran ha fatto decollare aerei da combattimento per accompagnare il volo lungo la direzione del Golfo Persico.

Come terzo partecipante, i caccia dell’Arabia Saudita si sono levati in volo ed hanno scortato l’aereo speciale di Assad fino alla zona di confine con la Giordania.

Dopo essere entrati nello spazio aereo siriano, gli aerei da combattimento russi hanno scortato l’aereo speciale per atterrare in sicurezza all’aeroporto di Damasco.

In Cina Assad è stato accolto così:

https://twitter.com/OopsGuess/status/1707670371913379975

 No.3764

File: 1697827550233.png (1.8 MB, 1784x964, ClipboardImage.png)

ALLAH SYRIA & BASHAR !!

 No.3878

File: 1699824728527.png (601.74 KB, 1044x494, ClipboardImage.png)

Tratti salienti del discorso del presidente Assad al vertice d’emergenza arabo-islamico su Gaza:

- Gaza non è mai stata la causa, ma la Palestina è la causa, e Gaza ne incarna l'essenza ed esprime la sofferenza della sua gente.

- Una maggiore clemenza araba nei confronti dei sionisti si traduce in una maggiore aggressione sionista.

- Gaza è parte di un tutto, e la recente aggressione contro di essa è una stazione in un lungo contesto che risale a 75 anni fa di criminalità sionista.

– L’emergenza oggi è il superamento in brutalità dello stesso sionismo.

- La domanda più importante oggi è ciò di cui i palestinesi hanno bisogno da noi. Hanno bisogno di aiuto o protezione dalle continue uccisioni?

- Il minimo che possediamo sono strumenti politici reali, non solo dichiarazioni, e il primo tra questi è fermare qualsiasi percorso politico con l'entità sionista.

- Parlare della soluzione dei due Stati, avviare il processo di pace e altri dettagli non sono una priorità in questo momento urgente.

- Oggi non esiste uno sponsor, un riferimento o una legge quando si parla di "processo di pace".

- Se non disponiamo di reali strumenti di pressione, qualsiasi passo che facciamo o discorso che pronunciamo non ha senso.

- Grazie alla coraggiosa resistenza palestinese, abbiamo acquisito nuovi strumenti politici nella nostra regione che ci consentono di cambiare le equazioni.

Bashar Al-Assad, presidente della Repubblica araba siriana.

 No.5443

File: 1711483522199.png (931.83 KB, 1280x874, ClipboardImage.png)

Bashar al-Assad ha ricevuto un invito ufficiale a partecipare al 33° vertice della Lega Araba in Bahrain.

L'invito è stato consegnato dall'ambasciatore del Bahrein Mubarak Sayyar: un messaggio scritto del re del Bahrein Hamad bin Isa Al Khalifa con l'invito ufficiale a partecipare al vertice che si terrà il 16 maggio a Manama, la capitale del Bahrein.

 No.5776

File: 1712679962159.mp4 (19.23 MB, 720x1280, Bashar.mp4)

Bashar al-Assad

 No.5778

>>5776
immaginate un presidente (o un re) di un paese occidentale qualsiasi, ricevere tanto affetto dalla sua gente.

impossibile.

>impossibile perché… (((non si può dire)))

 No.5779

>>5778
>>5776
perché voi filo-russi siete così ossessionati dalle popolazioni marroni?

 No.5780

>>5778
immaginate essere un sempliciotto che si fa' suggestionare da un chiaro video di propaganda di 1 minuto

ma anche

DOVE CAZZO E' IL SUO MENTO?
CHI HA RUBATO IL MENTO AD ASSAD?
ASSAD L'UOMO SENZA MENTO!

 No.5781

>>5780
Non avendo il mento non potrà mai mentire

 No.5782

>>5776
Basat al-Assad

 No.6281

File: 1714341279135.png (1.14 MB, 719x1257, ClipboardImage.png)


 No.6283 RABBIA!

>>6281
in altre parole Biden snobba gli sporchi cinesacci mandandoci uno dei suoi lul

 No.6359 RABBIA!

>>6281
immagina postare una foto che viene da un probabile redneck che confonde un capo di stato con un funzionario ed un re con un presidente, mi seppellirei dalla vergogna

 No.6406


 No.6408

>>6283
>Biden si presenta in China
>Cade dalle scale dell'aereo
>Legge le risposte dal teleprompt incluso "ora traduce l'interprete"

 No.6914

File: 1716653639714.mp4 (4.97 MB, 1280x720, S.mp4)

Damasco-Sanaa

La First Lady Asma Al-Assad ha annunciato che inizierà la lotta contro il malato di leucemia mieloide acuta con fede e il massimo grado di fiducia in Dio, nelle vostre preghiere e nel vostro amore.

La signora Asma Al-Assad le ha detto in un videomessaggio prima dell'inizio del trattamento della leucemia mieloide acuta: "Ho ricevuto molti messaggi pieni di amore e sostegno da parte tua quando mi è stata diagnosticata la leucemia mieloide acuta".

La signora Asmaa ha aggiunto: Chiunque sia coinvolto nella lotta contro la malattia deve avere la forza e la volontà non solo di sconfiggerla, ma anche di sopportare la distanza dalle persone care che ama e che si impegna a servire.

La first lady ha infine aggiunto: Inizierò questa lotta con fede e il massimo livello di fiducia in Dio, nelle vostre preghiere e nel vostro amore.

 No.6919

File: 1716664247039.gif (282.31 KB, 220x220, nicholas-cage.gif)

>>6914
>questa zoccola morirà soffrendo
oggi è una bella giornata

 No.6921

>>6919
>HEHEHE GOME SONO EDGY HEHEHE MA NON SO NEANGHE GHI È

I paesi che contano un politico amato dal popolo e con la first lady timorata dell'Altissimo, sono la rarissima eccezione.

 No.6994

File: 1717441559917.png (460.73 KB, 828x902, 1717428005761264.png)




[Post a Reply]
Elimina post [ ]

[Nuova risposta]
Vai in cima ] [ Torna ] [ Catalogo ]