/biz/ - Affari (seri)

Non solo criptovalute
Nome
Email
Oggetto
Messaggio
File
Password (Per rimozione del file)
Limiti: Caratteri: 7200
Numero massimo file: 10
Upload massimo supportato: 20MB
Lunghezza massima video: 5 minuti

Vai in fondo ] [ Catalogo ]  — 


File: 1663944439186.jpg (1.32 MB, 1943x1262, b3b536409540c299f222aea314….jpg)

 No.104[Rispondi]

E niente, sembra che manchi un thread sulle memeazioni.
Qualche AMCfagotto qui? Che ne pensate della disfatta che sta accadendo nell'ultima settimana dopo lo split? Chi la sta causando?


File: 1660832779401.jpg (95.28 KB, 466x420, 1611430404122.jpg)

 No.85[Rispondi]

Come da titolo, sono un ignorante totale del mondo /biz/zarro, vorrei almeno capire in maniera fattuale come funziona questa roba degli "investimenti".
Cioè in maniera pratica, in cosa consiste fare un investimento finanziario? Non criptovalute, ma un classico investimento in titoli e roba così.
Il mio livello di ignoranza è abissale, quindi per cominciare volevo capire nella pratica vera e propria in cosa consiste fare un investimento.
Devo andare in banca a farmi truffare da un impiegatuccio?
O posso fare da me creando account su una piattaforma?
Non voglio farla lunga, ma pensavo se fosse il caso di prendere una piccolissima parte di miei risparmi e provare a investirla in compagnie che si occupano di cura per il cancro, per motivi che ora non vi sto spiegare.
Potreste farmi un esempio pratico di cosa si deve fare?
Non ho voluto chiedere su 4chan perchè mi sembrava troppo dispersivo.
Grazie ai /biz/anon che avranno pazienza di rispondermi.
13 post e 5 risposte con immagini omesso. Premi rispondi per mostrare.

 No.99

>>98
non saprei consigliarti e diffida pure di chi ti consiglia troppo apertamente cose specifiche. Non tanto per la truffa, ma perché molti ci credono davvero ma hanno la tua stessa capacità di predire il futuro cioè una roba prossima allo zero.
Dovresti conoscere il settore e poi decidere cosa fare perché ci sono infinite cose che possono succedere.
Magari un'azienda sta per concludere un trail clinico strafigo che rivoluziona tutto e allora punti su quella.
Magari una molecola usata in molte cure anti-cancro è prodotta solo da un'azienda X, ma sai che c'è solo un'altra azienda Y, sottovalutata, che può iniziarne la produzione se la richiesta aumenta e allora punti su azienda Y. Il valore di X non varierà molto magari, mentre quello di Y varierà di molto in positivo.
Magari sai che per una terapia molto usata serve un materiale raro, allora lo compri adesso usando i futures e te lo ritrovi tra i piedi quando il prezzo sarà salito.
Magari sai che l'azienda Z fa sempre contratti con un determinato governo e che quindi farà contratto per somministrare millemila cure anti-cancro appena si scopre che stanno aumentando.

Insomma l'unico modo per sapere cosa fare è sapere dove sta l'opportunità.

 No.100

File: 1661710126276.jpg (61.68 KB, 636x733, 1661706229820638.jpg)

>>99
Per esempio se volessi investire nei prodotti in pic relata, che dovrei fare?

 No.101

File: 1662304558077.jpg (329.77 KB, 1200x865, youarehere.jpg)

>>100

AstraZecca sta per fallire e per tentare di salvarsi compra piccole compagnie per trattamenti anticancro e cardiovascolari… cioè per gli effetti del vaccino anticovid.

 No.102

>>101
Appunto.
Sanno dove andare a sifonare altri profitti adesso, vorrei unirmi discretamente al treno anche io.

 No.103




File: 1659224054900-0.png (28.18 KB, 357x313, ethereum.png)

File: 1659224054900-1.jpg (55.23 KB, 1087x555, pre_mined.jpg)

File: 1659224054900-2.jpg (11.73 KB, 1308x43, pic3.jpg)

File: 1659224054900-3.jpg (12.26 KB, 1301x37, pic4.jpg)

File: 1659224054900-4.jpg (10.7 KB, 1297x40, pic5.jpg)

File: 1659224054900-5.jpg (14.25 KB, 1298x50, pic6.jpg)

File: 1659224054900-6.jpg (49 KB, 1126x571, chart.jpg)

 No.83[Rispondi]

Pic 1: ethbros

Pic 2: l'inventore di Ethereum (Vitalik Buterin ed eventualmente il suo dev team), prima del lancio, a difficulty bassa, fa il solito f urbesco pre-mining di ETH (lo facevano tutti; l'unico che però non ha mai venduto è Satoshi Nakamoto) e se ne conserva un ricco wallet (12 milioni di ETH).
https://etherscan.io/address/0xde0b295669a9fd93d5f28d9ec85e40f4cb697bae

Il furbetto, spesso e volentieri, trasferisce un po' di ETH a qualche altro wallet, che subito li rivende a Kraken.

Pic 3: esempio di transazione del 17-5-2021 verso wallet "di comodo" per tentare di non dare troppo nell'occhio.

Pic 4: il wallet di comodo li manda al wallet di Kraken, cioè li vende in cambio di BTC o di soldi veri.

Pic 5: altro trasferimento, 20k ETH l'11-11-2021

Pic 6: e subito i 20k ETH prendono il volo per Kraken. Piccola "coincidenza" aggiuntiva: il bull market di ETH era finito tre giorni prima, l'8 novembre 2021.

Post troppo lungo, premi qui per vedere tutto il testo.

 No.84

Da notare che hanno già estratto quasi tutta la ricchezza estraibile. Dei 12 milioni di ETH iniziali ne restano poco più di 343k.

Letteralmente PRENDI I SOLDI E SCAPPA.

>Ah, il giuvinotto ventottenne è nato in Russia ma è cittadino canadese

https://en.wikipedia.org/wiki/Vitalik_Buterin



File: 1647304043237.jpg (85.99 KB, 890x434, 1647301022044.jpg)

 No.40[Rispondi]

Allora come vi stanno andando gli affari, anemoni?
11 post e 6 risposte con immagini omesso. Premi rispondi per mostrare.

 No.75

>>54
BTC veleggia attorno ai $20k, praticamente cinque anni di storia cancellati (dalla finanza oscura e dagli hedge funds, espertissimi nel far volatilizzare ricchezze inestimabili pur di estrarre la loro mini-percentualina miliardaria).

Ovvio: se possiedi diecimila BTC, il fatto che valgano 3k-20k-60k-100k è per te irrilevante, perché in tutti questi casi sei già sistemato a vita.

E le grosse whales cinesi hanno ben più di 10k BTC.

 No.79

>>55
>poi i fessi credono che non si possano "stampare Bitcoin a piacere".
Ma sei cerebroleso? La base di bitcoin disponibili non aumenta solo perché una quantità è passata in mano ad altri. Qualcuno glieli deve cedere.

 No.80

>>79
Sei fesso tu.
"Qualcuno glieli deve cedere" è esattamente il motivo per cui gli squali inventano shillatissime scamcoin di cui un anno dopo nessuno parla più.

 No.81

>>80
non vedo il nesso btc vs shitcoin

 No.82

File: 1657524158597-0.jpg (81.74 KB, 599x834, india.jpg)

File: 1657524158597-1.jpg (248.75 KB, 1080x1242, INDIA2020.jpg)

File: 1657524158597-2.jpg (152.09 KB, 512x750, indianazi.jpg)

>>81
Il nesso è "gli indiani". Indiani non solo in senso geografico ma anche in senso mentale, anche se avessero cittadinanza italiana, europea americana.

Gli indiani sono quelli che comprano le shitcoin. Shitcoin - letteralmente "monete di merda" - è qualsiasi alternativa al Bitcoin originale. E agli indiani piace la merda. Ci sguazzano. Non per niente sono indiani.

In particolare, gli indiani (in senso lato, non solo pic related) comprano merdacoin perché dopo aver saputo che c'è gente che si è arricchita con Bitcoin credono di aver perso il treno per il futuro e per la ricchezza, e quindi pensano di poter ancora fare il colpaccio con una coin di merda: "compro a un millesimo, venderò a mille, camperò ricco e giulivo sippando Dom Perignon mentre la merdacoin tornerà da mille a un millesimo".

Sennonché per comprare merdacoin hai solitamente bisogno di Bitcoin oppure, peggio, gli exchange accettano i tuoi soldi veri per comprare Bitcoin coi quali comprare shitcoin di merdacoin. Cioè loro, al tuo posto e a tua insaputa, fanno volare Bitcoin to the moon.

Ma guarda un po', il fabbricante della Nuovissima Merdacoin™ sta facendo incetta di Bitcoin. Letteralmente il film Prendi i soldi e scappa. Alcune shitcoin hanno un periodo promettentissimo che dura più di pochi giorni, e gli indiani si accalcano a comprare: "muh token nuovo progetto devs investitori partnerships ICO to the moon". Tutti - a cominciare dagli indiani mentalmente tali, perfino quelli geograficamente tali - sanno che l'unico use case della Nuovissima Merdacoin è il canonico Prendi i soldi e scappa. E così non appena qualche squalo esce dalla giostra, si sente un coro di AAAAAAAAAAAAAAAAA! di disperazione. Ma guarda un po', solitamente lo squalo che esce per primo era l'unico grosso investitore, cioè un prestanome di chi aveva fabbricato la shitcoin, cioè ultimamente al soldo di qualche vero ente finanziario che aveva assoldato un team informatico per farla sviluppare.

E l'ente finanziario incassa i Bitcoin e scappa. Cioè un hedge fund modello Wall Street Gordon Gekko si è procurato un fracco di Bitcoin, alterandone il valore di mercato. Guarda un po', nelle ultime 26 weeks come il giochino ha funzionato bene almeno tre volte quando BTC veleggiava attorno ai 40-48k per poi fare un paio di volte il gioPost troppo lungo, premi qui per vedere tutto il testo.



File: 1636449079130.jpeg (40.41 KB, 610x408, semi.jpeg)

 No.12[Rispondi]

1 post omesso. Premi rispondi per mostrare.

 No.61

tema sottovalutatissimo, pure nella crisi Ucraina ci sono risvolti relativi alla crisi dei semiconduttori.

 No.71

È una crisi pilotata e molto selettiva.
Infatti i grossi televisori non mancano mai, in compenso è iniziata una carestia nel settore auto che insieme agli aumenti di carburanti promette grossi casini nei prossimi mesi.

 No.76

>>71
>È una crisi pilotata e molto selettiva.
Nah, è più un ritardo tecnologico e strutturale dell'imprenditoria in genere.

 No.77

>>76
è un po' troppo impossibile che tutti gli imprenditori abbiano contemporaneamente bloccato la produzione durante il lockdown per poi svegliarsi a sorpresa tutti insieme e creare un collo di bottiglia che dura da almeno un anno e mezzo

mi sembra molto più probabile che ogni singolo imprenditore - dal pesce rosso allo squalo - abbia semplicemente radunato tutti i suoi manager a tavolino con all'ordine del giorno: come possiamo aumentare i profitti con la scusa della pandemia?

 No.78

>>77
No è diverso, ci sono proprio pochissimi stabilimenti in giro perché nessun imprenditore ha pensato di lanciarsi nel business (che comunque è carissimo come sviluppo di stabilimenti) per cui è bastato un non nulla per far tardare la produzione nei 4 o 5 presenti al mondo.



File: 1654805955300.jpeg (75.6 KB, 960x576, 8992ba8a5962114770ad9eb4d….jpeg)

 No.60[Rispondi]

Ciao Vecchiacci, avete suggerimenti per proteggersi almeno parzialmente dall'inflazione e dalla tempesta di merda che potrebbe raggiungerci nei prossimi 24 mesi?

 No.63

>>60
È già troppo tardi per chiederlo, e se hai bisogno di chiederlo adesso significa che ti sei appena accorto di esserti lanciato senza paracadute.
La parola-chiave era "diversificare", in modo da attutire le inevitabili perdite e non rimanere in braghe di tela.

I veri speculatori sanno far soldi anche e soprattutto in tempi di tempesta. Lo speculatore guadagna non perché accumula ricchezze aspettandosi che dopo un po' valgano di più, ma perché fa compravendita quando ci sono fluttuazioni di prezzo (e comprando basso e vendendo alto).

 No.64

non ho consigli per te, per motivi personali sono contrario ad investimenti di ogni tipo e, per mia fortuna, tra carriera e un'attività collaterale riesco ad accumulare molto denaro, finendo per compensare l'inflazione ficcando figurativamente più cash sotto ar materasso

quindi… non so. hai provato a fare più soldi di quanti ne perdi?

 No.67

>>63
tranquillo ho diversificato e monetizzato dalla situazione, vorrei sentire pareri e opinioni di altri anonimi sulla situazione, magari trovo spunti e punti di vista diversi dal mio

>>64
>hai provato a fare più soldi di quanti ne perdi?
si, e per fortuna mi riesce, per ora sembra ok la situazione

 No.73

File: 1655133996150.jpg (62.4 KB, 720x960, pressione pinza.jpg)

>>64
accumulare ricchezza è molto diverso dall'accumulare valore.
accumuli ricchezza se hai paura del futuro… futuro che stai sempre ad aspettare che non arriva mai.
accumuli valore se hai a cuore il presente e sai che viverlo bene porterà frutto anche in futuro.

il valore - nel senso della vita, non il concetto finanziario - lo accumuli in salute, istruzione, qualità della vita.
pagare un centone al tecnico anziché spendere tre giorni per fare la riparazione da solo, significa che hai bruciato tre giornate per risparmiare 33 euri al giorno. ne valeva la pena? il tuo tempo (e impegno e pazienza) vale davvero così poco?

 No.74

>>73
nì, accumulo più di quanto posso spendere realisticamente; valore e tempo ne ho a palate



File: 1654886788926.png (12.51 KB, 1235x650, Flag_of_the_United_States.png)

 No.66[Rispondi]

apro questo thread che potenzialmente potrebbe esistere per i prossimi 8 anni. gli usa si stanno preparando ad una seconda recessione dovuta ad una seconda bolla del mercato immobiliare (dopo quella del 2008); lo vedo finanche nel mio slack aziendale (lavoro per gli usa) dove vari livelli stanno dando di matto e panico per i licenziamenti, blocco (rallentamento) delle assunzioni, blocco degli aumenti (fuori dal tasso di inflazione) etc., con i livelli V e C che sfoderano il loro miglior "corporate speech" da bay area per rasserenare gli spiriti e assicurare che va tutto bene e non succederà niente (ok capo)

da quanto mi pare di capire sta per succedere esattamente quanto successo nel 2008: le banche hanno nuovamente concesso mutui e prestiti a persone che non potevano permetterseli, hanno nuovamente accorpato e venduto questi pacchetti di debiti ad istituzioni finanziare maggiori per un guadagno immediato, le quali hanno a loro volta accorpato e venduto a pesci ancora più grossi, con ogni cerchio di questo inferno condito con assicurazioni che scommettono sui premi in contrasto alle banche che scommettono sui default. e la gente ha cominciato a defaultare sui pagamenti.

la gente defaulta, il mutuo salta, la banca pignora la casa e tenta di rivenderla a metà prezzo; purtroppo le case pignorate stanno diventando troppe e il loro valore scende vertiginosamente. oltretutto, per tutti gli inadempimenti tra utenti, banche ed assicurazioni, il rubinetto del cash è chiuso e anche chi volesse comprare al ribasso le case pignorate non può farlo se non ha già enormi risparmi da parte

non ho ancora deciso in che direzione indirizzare il thread, quindi ho dato i fatti e lascio a voi la discussione. amichevole ricordatore che ogni cazzata che fanno gli usa la paghiamo ampiamente e non vorrei dovervi ricordare gli effetti del 2008 che ancora scontiamo

 No.68

Crisi del settore tech, crisi del settore energia a livello globale, crisi del settore alimentare a livello globale, crisi del mercato immobiliare in USA e Cina per bolle e in europa per questioni demografiche, great resignation in tutto l'occidente, non so neanche da dove partire

 No.69

File: 1654935757749.jpg (250.46 KB, 1199x829, 1648689346112.jpg)

Questa volta sarà diversa: la crisi è creata a tavolino e prevista quindi servirà ai soliti noti per accaparrarsi immobili in svendita e lucrarci poi in seguito.

 No.70

L'immobiliare è drogatissimo in tutto il mondo occidentale e la faccenda è ancor più grave perché sono decenni che (((lavorano attivamente))) per spopolare l'occidente. Non ci sarà un declino ma un grosso tonfo, con una rapida devastazione dell'esistente (un immobile disabitato e non manutenuto diventa presto territorio di bestie umane e non umane e quindi diventa un rudere).

Il paradosso del "110%" italiano è che è servito a drogarlo ancor di più, per far sembrare cresciuto il nostro PIL (oltre che per spremere più tasse a chi ha abboccato alla truffa). Ma il fatto che le abitazioni costino semplicemente troppo, insieme al fatto che non c'è più il benessere di una volta (50 anni fa compravi casa pagandola 3 anni di normale stipendio, oggi quella stessa vecchia casa viene rivenduta a 30 anni di normale stipendio), sta trasformando in ruderi un mucchio di case disabitate da anni (e riempite di cianfrusaglie e mobili vecchi per non farle occupare da immigrati e drogati) perché costa troppo aggiustarle, e costa sempre di più (cfr. recente aumento assurdo dei costi dei materiali per l'edilizia).

 No.72

>>70
verissimo



File: 1654599266933.jpg (68.46 KB, 841x862, 071PROD0217.841x862.jpg)

 No.56[Rispondi]

qualche consiglio su come sfruttare gli sprechi dei governi per fare soldi?

 No.57

Servono appoggi politici.

Ricordi la faccendaccia dei banchi a rotelle?
Comparvero dal nulla, ancor prima che venisse annunciato il bando, ditte di import-export di banchi a rotelle.
Su Aliexpress li vendevano, spedizione inclusa, a 25 euro l'uno. Il governo italiano li avrebbe pagati da 200 a 450. Solo pochi sapevano.

Tra quei pochi c'erano due soggetti emiliani che avevano costituito una sede in una palazzina intestata all'Arcigay. Anch'essi vinsero il concorsino governativo, per una tranche di banchi a rotelle per un ammontare di parecchi milioni.

Dopo il megascandalo e le prime "consegne", andò tutto a farsi friggere. Intanto la gente privilegiata si intascò i soldini e ciaone.

 No.58

>>57
ok, ma ci sono anche delle briciole per gli altri, no?
Certamente non faremo mai affari come con i banchi a rotelle, ma qualche finanziamento pubblico per promuovere la pericolosità del riscaldamento globale e simil cazzate si potrà pure avere, giusto?

 No.59

File: 1654783146525.jpg (501.32 KB, 1280x853, gi ti arro.jpg)

>>58
La gente si accapiglia anche per pochi centesimi perché la percezione della ricchezza è inquinata dalla voglia matta di fregare il prossimo.
In qualsiasi iniziativa statale, regionale, provinciale, comunale, di quartiere, di condominio, c'è sempre il furbacchione che decide che deve fregarti.
>Non pensare lo Stato come un erogatore di soldi gratis al primo che si presenta.

 No.62

se non sei inserito nei circoli giusti è praticamente impossibile ottenere soldi come intendi fare tu OP



File: 1652512713158.jpg (50.29 KB, 1200x675, thumbnail_terra-crashes-si….jpg)

 No.49[Rispondi]

non sono un cryptofag, ho tipo 50euro di bitcoin.
Ieri, per un istante, mi è venuto in mente di comprare LUNA, visto che lo tiravano dietro ma lo stavano iniziando a memare.
Su binance, dove avevo i fondi, però non si poteva comprare, e non c'ho più pensato.
Stamattina mi alzo e boom, è salito. Se li avessi presi ieri ora sarei ricco. Se fossi capace di predire il futuro. Eeeh, che tristezza.
Comunque stamattina ho fatto un account su un sito (bitfinex) e ne ho comprati un po' usando i fondi che avevo su binance (che tendo ad ignorare).

 No.50

Breve lezione di crypto:

1) esiste una sola cryptocoin ed è Bitcoin, l'originale: tutto il resto sono squallide imitazioni e, a parte ETH, sono tutte letteralmente shitcoin

2) il protocollo Bitcoin con tutte le sue bizzarrie ha egregiamente retto per tutti questi anni, risolvendo in anticipo i problemi che si sarebbero presentati successivamente alle altre cryptocoin (che hanno dovuto cambiare protocollo a mercato già avviato da tempo, a volte addirittura per frenare hackers e speculatori, causando splittoni e casini assurdi, inclusa Ethereum)

3) Bitcoin è diventato di fatto uno store of value, non una moneta. Storare valore significa accettare sul lungo termine perdite anche grosse ma non totali. È concettualmente come comprare un terreno che vale 100 e accettare che trent'anni valga 25: non ti importa di aver perso il 75% del valore, ti importa che almeno il 25% è sopravvissuto a trent'anni di catastrofi invece di trasformarsi in un asset di valore quasi zero o illiquidabile (guerre, terremoti e mode sono pericolose, da questo punto di vista). Store of value è qualcosa che capiscono solo i ricchi che non si pongono più il problema di come aumentare le proprie ricchezze, ma di come sopravvivere a catastrofi imprevedibili.
Certo, può anche accadere che dopo 30 anni una casa comprata a 100 può essere rivenduta a 570, ma il concetto fondamentale è conservare un po' di valore (storare value) a lungo termine, non è quello di veder fruttare percentuali di segno più ma è quello di garantirsi una via d'uscita in caso di catastrofi (economiche, come quando la BCE ha affossato la Grecia che voleva fare GREXIT, o militari, come in Ucraina). E infatti è difficilissimo convincere gente a pagarti in Bitcoin…

4) nonostante la guapparia dei Bizonacci fai-da-te, gli attori principali del panorama Bitcoin sono pochi e stanno da tempo campando di rendita sulla montagna di BTC che hanno accumulato in tempi non sospetti (hint: sono quasi tutti cinesi). Occasionalmente i pezzettoni grossi della grande finanza (come Blackrock e affini) fanno sporca speculazione (come quella sui Tether per affossare Luna) magari solo per motivi politici

5) rispetto a Bitcoin, l'unica alternativa interessante è ETH perché aggiunge una funzionalità utilizzabile per altri scopi. Ma anche ETH è suo malgrado uno strumento speculativo anziché moneta

6) l'indicibile segreto di Monero è che da molti anni non è ASIC-resistant ed è di fatto Post troppo lungo, premi qui per vedere tutto il testo.



File: 1644450514181.png (2.73 MB, 1440x2300, 1639555381737.png)

 No.17[Rispondi]

https://www.punto-informatico.it/criptovalute-obbligo-comunicare-transazioni-crypto/

La maledettea cricca di Cazari e Caananiti lo ha fatto di nuovo

cosa fare cripto anoni

 No.18


 No.21

se hai un volume di denaro sufficientemente alto penserei a trasferirmi in altri paesi con tassazioni meno penalizzanti, da noi la macchina statale ha fame e non sa piu da dove prendere soldi per mantenersi

 No.42

Leggendo rapidamente il testo del decreto risulta che il problema è solo dei coglioni che hanno il loro wallet presso qualche exchange magari straniero (e possibilmente unregulated).

La storia delle cripto è zeppa di truffatori che intascano i soldi e scappano. Fregarono tipo quarantamila bitcoin al coglione che aveva comprato una Lamborghini pagandola in Bitcoin, ed è tutto dire…



Elimina post [ ]

Vai in cima ]  [ Catalogo ]  — 


Precedente [1] [2]